fbpx

Boom di multe per eccesso di velocità nel 2019

Boom di multe per eccesso di velocità nel 2019

Boom di multe per eccesso di velocità nel 2019

Multe. Calano incidenti e vittime nonostante sul podio del maggior numero di multe vi sono eccesso di velocità, mancato uso delle cinture e degli auricolari/vivavoce.

Il mancato o scorretto uso degli auricolari alla guida (40.232 multe, +16,5%) si trova all’ultimo gradino del podio. Mentre al secondo posto ci sono 82.840 sanzioni per le cinture di sicurezza, il 10,1% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In cima alla classifica vi sono ben 525.497 multe per eccesso di velocità, con una crescita boom del 32,3%. Secondo i dati di polizia stradale e carabinieri, i primi nove mesi del 2019 hanno visto un aumento generale delle multe comminate agli automobilisti.

L’utilizzo massiccio di misuratori elettronici come autovelox, tutor o vergilius, +14,7% rispetto al 2018, ha causato il forte incremento di sanzioni per eccesso di velocità.

Le multe per guida in stato di ebrezza (-2,5%) e sotto effetto di stupefacenti (-0,4%) sono le uniche a diminuire. Da inizio anno, ritirate 32.770 patenti (-1,7%), elevati 1,51 milioni di verbali (+0,8%) e persi 2,35 milioni di punti dalla patente (+32,2% rispetto al 2018). Infine, crescita esponenziale nei primi nove mesi dell’anno dei verbali per i motociclisti alla guida senza casco: +30%.

Meno vittime e incidenti

Gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per le persone tra i 5 e i 29 anni: superiore a tumori, alcol o droga. Avevano meno di 30 anni 194 delle 1.245 vittime (-2,3%) registrate. Complessivamente, però, rispetto all’anno precedente gli incidenti con almeno un ferito sono in diminuzione: feriti 36.549 (-1,1%) e scontri 54.600 (-2,3%).

Fonte: TGCOM24

Hai ricevuto una multa? Contestala con VINCO.NET