fbpx

CASSAZIONE: “Multe valide anche senza notifica”

CASSAZIONE: “Multe valide anche senza notifica”

CASSAZIONE: “Multe valide anche senza notifica”

Per la Cassazione la multa va pagata comunque anche se il verbale non arriva entro 90 giorni.

L’omessa notifica è il primo motivo di ricorso evocato dagli automobilisti otto volte su dieci. La Cassazione con sentenza 26843 del 2018 ha stabilito che basta la cartella esattoriale per rendere la multa valida anche se il verbale non arriva entro i 90 giorni.

Secondo la Cassazione non basta appellarsi al verbale che non è mai arrivati nei termini, bisogna entrare nel merito. La Corte ha sentenziato così: 《In materia di opposizione a sanzioni amministrative, è inammissibile l’opposizione a cartella di pagamento (…) qualora l’opponente non deduca, oltre che in via preliminare detta mancata notifica, anche i vizi propri dell’atto presupposto》. Consiglia comunque di fare ricorso l’avvocato dello Studio Cataldi, Andrea Casella, che considera l’ordinanza 《un incidente di percorso》.

Invita alla cautela anche l’avvocato dell’associazione per i diritti dei consumatori Aduc Emmanuela Bertucci.

Anche perché se viene notificata la cartella, ma non si ha materialmente in mano la multa, il cittadino non è a conoscenza di nulla. L’orientamento corretto è che: senza notifica è tutto nullo. Un Giudice di Pace fa notare che 《La sentenza è ancora troppo recente》.

Fonte: QUOTIDIANO.NET

Hai ricevuto una multa? Contestala con VINCO.NET