GENOVA: “Ho il diritto e dovere di fare il sindaco anche sotto casa mia”

GENOVA: “Ho il diritto e dovere di fare il sindaco anche sotto casa mia”

GENOVA: “Ho il diritto e dovere di fare il sindaco anche sotto casa mia”

Genova. “Chi ha dato l’ordine agli agenti di fermarsi dal fare le multe?” L’unica domanda che ancora necessita di una risposta nessun consigliere l’ha posta.

In risposta ai consiglieri che gli hanno chiesto conto del caso delle multe in Carignano, il Sindaco di Genova Marco Bucci ha risposto quanto segue. “Ho il diritto e il dovere di fare il sindaco anche sotto casa mia“.

Nelle ore in cui sarebbe dovuta scattare una pulizia strade, secondo alcuni testimoni Bucci avrebbe criticato l’operato degli agenti che stavano multando le auto parcheggiate. L’episodio è avvenuto nella via del quartiere dove lo stesso sindaco risiede.

Gli agenti hanno interrotto la loro attività dopo un giro di telefonate tra il sindaco e il comandante della Polizia Locale Gianluca Giurato.

Cristina Lodi (Pd) ha chiesto: “come mai il sindaco abbia ritenuto che le regole non andassero rispettate quando in altre situazioni l’amministrazione esige pieno rigore“. Secondo Gianni Crivello (Lista Crivello) “le istituzioni non hanno fatto una bella figura“. Tutti i consiglieri di opposizione hanno chiesto chiarimenti su come fossero andate le cose.

Il presidente del consiglio comunale Alessio Piana ha dovuto riportare la calma in aula dopo il battibecco tra il consigliere M5S Luca Pirondini e Bucci. Pirondini ha affermato: “Non vorremmo pensare che lei abbia mentito, perché se un sindaco mente, in altri Paesi, poi si deve dimettere“.

Totale silenzio da parte del comandante della Polizia Locale Giurato. La domanda a cui dovrebbe rispondere è: “Chi ha dato l’ordine agli agenti di fermarsi dal fare le multe?

Dal gruppp del Pd dicono quanto segue. “Riguardo al fatto si è da più parti indicata come causa dell’episodio la mancanza di comunicazione da parte di Amiu sulle nuove modalità dei servizi […]. In realtà la comunicazione da parte di Amiu ai cittadini è avvenuta ad ottobre con la distribuzione di volantini esplicativi direttamente nelle case, […]. Amiu è andata molto fiera di questa campagna di comunicazione, ma evidentemente non si può dire altrettanto del sindaco“.

Fonte: Genova24

Hai ricevuto una multa? Contestala con VINCO.NET