fbpx

MUGELLO: Polizia Municipale invia 1700 avvisi di pagamento su multe già saldate

MUGELLO: Polizia Municipale invia 1700 avvisi di pagamento su multe già saldate

MUGELLO: Polizia Municipale invia 1700 avvisi di pagamento su multe già saldate

Mugello. Su multe del 2015, di cui molte sarebbero state pagate, la Polizia Municipale Unione Mugello ha inviato nelle cassette postali le cosiddette “lettere di cortesia”.

Secondo la legge, la multa deve essere pagata nuovamente in assenza di ricevuta di pagamento. Sempre secondo la legge, tale ricevuta di pagamento va conservata 5 anni. Ci fu un altro episodio nel 2015, in cui la Polizia Municipale inviò solleciti per multe già pagate del 2014. Il vicecomandante Marco Bambi spiega a La Nazione: “Tutti coloro che hanno ricevuto l’avviso possono stare tranquilli. Chi ha ritrovato la ricevuta del pagamento basta che la porti ai vigili o ne invii copia via mail a [email protected] Per chi invece non ritrova il cedolino stiamo facendo di tutto, con la collaborazione di Poste Italiane e di varie banche, per tracciare i versamenti. Tutto nasce da un errore nel sistema di trasmissione dei dati di riscossione”. Ci sarebbero posizioni già saldate tra le 1700 sanzioni sui 14mila accertamenti di violazioni elevati in quell’anno dalla Polizia Municipale.

La Polizia Municipale Unione Mugello in una nota spiega quanto segue. “La procedura instaurata da anni prevede […] la possibilità per l’organo accertatore di inviare un avviso agli utenti, per i quali non risulta abbiano pagato […]. Si tratta di una sorta di ‘lettera di cortesia’, con invito ad effettuare il pagamento prima che inizi la procedura per il recupero coattivo […]”.

Poiché le modalità di pagamento date ai cittadini sono molteplici si è provveduto ad effettuare una verifica puntuale con i vari soggetti in campo. […] e a tal proposito si rassicura che non sarà avviata nessuna procedura di immissione a ruolo fino a quando non saranno concluse le suddette verifiche”.

Fonte: il filo

Hai ricevuto una multa? Contestala con VINCO.NET